8 strumenti per le presentazioni

By Rita Phillips Presenting information to anyone can be difficult, but presenting to students adds a new dimension. Most adults sitting through a presentation actually made a choice to be there. Students, on the other hand, are required to attend class, and therefore are required to sit through presentations nearly every day in every class. […]

Sourced through Scoop.it from: blog.learn2earn.org

Nell’articolo si ricordano alcuni suggerimenti per creare una presentazioni efficace (non creare diapositive “piene” di testo, usare pochi colori, usare un carattere chiaro e abbastanza grande, usare qualche video che può risultare coinvolgente, aggiungere domande per mantenere viva l’attenzione).

Poi sono elencati alcuni strumenti per realizzare presentazioni:

– https://www.haikudeck.com/ (la versione Basic è free), con disponibili immagini Creative Commons.

– https://www.emaze.com/ (disponibile anche in italiano).

– http://bunkrapp.com/ Consente di incorporare oggetti come Google Maps, messaggi di Facebook, Instagram e Pinterest.

– http://www.powtoon.com/ Consente di creare una presentazione animata con testo e musica di sottofondo.

– https://www.moovly.com/ (nella versione free video di massimo 10 minuti) Dispone di 8 modelli gratuiti.

 

Estensioni per inserire sondaggi in Power point:

– https://www.participoll.com/

– https://www.polleverywhere.com/

SI fornisce agli studenti un indirizzo web e quando compaiono le domande questi possono rispondere usando i loro device.

 

E per finire:

http://spiral.ac/ che consente di creare classi e porre domande interattive durante le presentazioni.

See on Scoop.itdidattica 2.0

Annunci

10 modi per usare Google Forms nella didattica

Sourced through Scoop.it from: blog.learn2earn.org

In sintesi ecco qualche idea:

1. Raccogliere informazioni sui genitori per integrare i contatti.

2. Raccogliere informazioni sugli studenti.

3. Raccogliere informazioni sui colloqui con gli studenti (punti di forza, obiettivi, strategie).

4. Valutare la comprensione (incorporando, per esempio, un video e inserendo domande per verificarne la comprensione).

5. Raccogliere compiti (creando una maschera per inserire i link ai lavori svolti dagli studenti).

6. Raccogliere dati per le lezioni (fare un sondaggio tra gli studenti su uno specifico argomento e realizzare un grafico).

7. Far creare un test agli studenti.

8. Creare un sondaggio, perché gli studenti diano un feedback sul lavoro dei compagni.

9. Creare un test di comprensione per avere le risposte in un unico luogo.

10. Creare un modulo per raccogliere le riflessioni degli studenti.

 

Una volta creato il form , si può rendere accessibile con un QR code.

 

See on Scoop.itdidattica 2.0

Ocse: troppa tecnologia non favorisce l’apprendimento

Rai Economia
Ocse: troppa tecnologia non favorisce l’apprendimento
Rai Economia
Nel contesto scolastico italiano, spesso si fa riferimento ai ritardi nell’uso della tecnologia, specie se paragonata allo scenario europeo.

Sourced through Scoop.it from: news.google.com

See on Scoop.itdidattica 2.0

Digital vs Digitized Learning

As teachers begin to shift toward greater personalized learning experiences for students, their initial steps build upon what they already know from face-to-face instruction. Districts usually provide teachers with easy to use Learning Management Systems (LMS) that can facilitate new learning opportunities with technology. However, the greatest potential of learning with technology tools is that teachers and students…

Sourced through Scoop.it from: byotnetwork.com

See on Scoop.itdidattica 2.0